Taobuk 2022

Il Taormina Book Festival torna per la sua XII edizione

È la verità la parola attorno alla quale s’incardina la XII edizione di Taobuk – Taormina International Book Festival

Una verità da cercare attraverso il dubbio, sintetizzato dal punto interrogativo bianco scelto per il logo dall’illustratore contemporaneo Emilio Isgrò. Seguendo il filo del tema centrale, il Festival vede in cinque giorni di festival la partecipazione di oltre 200 ospiti, tra scrittori e giornalisti, filosofi, pittori e musicisti, medici e fisici, giuristi, politici ed economisti. 

Da oggi 16 giugno a lunedì 20 Taobuk sotto la guida della sua ideatrice Antonella Ferrara convoglia su Taormina la massima espressione delle Belle Arti in una manifestazione ecclettica. Mostre, spettacoli teatrali, danza e retrospettive cinematografiche si distribuiscono in città in location suggestive. La più rappresentativa è il Teatro Antico, dove avverrà la serata di gala del sabato trasmessa sulle reti Rai.

I sei percorsi tematici pensati per gli incontri del calendario 2022 corrono sul crinale tra realtà e finzione. A questi si aggiunge il Taobuk Off, il grandangolo sulla realtà della letteratura, e Taokids, lo spazio dedicato ai piccoli lettori. E Ubik sarà come da tradizione libreria ufficiale del festival!

Tra gli ospiti più attesi gli scrittori Paul Auster e Michel Houellebecq, premiati con i Taobuk Awards 2022. E poi Giorgio Parisi, il regista Roberto Andò, l’attore Toni Servillo, la cantante Malika Ayane, la soprano Olga Peretyatko.

"Taobuk 2022 non solo offrirà l’opportunità di incontrare alcuni tra i più grandi autori contemporanei - racconta Antonella Ferrara - ma nel segno della Belle Lettere, le discipline si intrecceranno aprendo finestre sulla realtà per ragionare sugli attuali scenari di guerra, sulla manipolazione della verità come strumento di condizionamento sociale e politico, sul significato di valori come libertà e democrazia provando a restituire delle risposte, mai assolute: ma punti di vista complessi". 

E non poteva mancare un omaggio al Padre della Verità, Giovanni Verga che ai cento anni dalla morte viene onorato dall’installazione pensata dal maestro siciliano Emilio Isgrò, ideatore stesso del logo.

Ne vedremo delle belle!

Per il programma completo visita il sito al seguente link: https://www.taobuk.it/programma/