ROBERTO EMANUELLI presenta "Tu, ma per sempre"

ne discute con lui Daniela Rabia

  18:30
Ubik Catanzaro
  Locandina 1
  Locandina 2
Via del Progresso 2 , 88100 Catanzaro (CZ), Italia

Tu, ma per sempre

Emanuelli Roberto

DeA Planeta Libri (2019)
18.5 €
 9788851174200
Quanto coraggio ci vuole per tener stretto l'amore, anche quando fa male? Quanto coraggio ci vuole per rialzarsi dopo l'ennesima caduta? Quanto coraggio ci vuole per stare al fianco di un amico mentre il mondo gli crolla addosso? Quanto coraggio ci vuole per sedersi davanti a un tramonto, spingere lo sguardo oltre la linea dell'orizzonte e capire che chiunque può superare i propri limiti, chiunque può essere infinito? E per imparare ad amarsi, fregandosene dei giudizi altrui, saltando fuori dalla gabbia che hai intorno, quanto coraggio ci vuole? Lorenzo e Marzia sono amici da poco, uniti dalla musica, quella che lui suona da sempre, per passione e per mettere insieme uno stipendio, e che per lei fa parte del regalo di compleanno che sta preparando per Riccardo, l'amore della sua vita. Hanno storie diverse, Lorenzo e Marzia: lui ha trentasette anni, è nato in una periferia popolare ma vive in un palazzo elegante del centro di Roma, con la sua bellissima moglie Ginevra e una splendida bambina di tre anni e mezzo, per la quale farebbe qualunque cosa; Marzia di anni ne ha diciotto, si è appena trasferita con la famiglia alla Garbatella, trovando nuove compagne con cui condividere le emozioni più forti, compresa la paura per l'esame di maturità. Rompendo ogni schema e con la tenerezza dirompente delle vere amicizie, loro e un gruppo fantastico di persone pronte in ogni momento ad aiutarle affronteranno un'estate destinata a cambiare tutto, attraverso cadute dolorose, altalene di dubbi, errori inattesi e momenti di irrefrenabile gioia. Con la voglia di credere nell'amore, sempre, a qualunque costo, e di urlare al mondo la magia di un bacio, la poesia di un sorriso, la bellezza dei propri sogni.
@spank
20 novembre 2019
Emanuelli è uno scrittore che seguo da sempre, di lui ho letto tutti i suoi libri, forse perché mi è sempre piaciuta la sua semplicità. Parla di emozioni, quelle emozioni di affetto, amicizia, rabbia e amore che tutti noi proviamo ma che lui le riesce a trascrive cosi come nascono, poi se si pensa che sia un uomo a descriverle è come se riuscisse a darle un enfasi maggiore. Per me i suoi libri rientrano tra quelle etichettabili come “letture facili e leggere”, uno stacco tra un libro impegnativo e uno interessante. La storia racconta in parallelo la vita di Lorenzo e di Marzia, due amici che condividono la passione per la musica, e che caso vuole, la vita li fa affrontare le stesse situazioni e nello stesso periodo. Sara' grazie alla loro profonda amicizia insieme anche a un'altro gruppo di persone, che riusciranno ad affrontare le situazioni “di crisi”, il tutto avverrà in un’estate che li cambierà in modo del tutto nuovo. Tra tutti i suoi libri questo è quello che ho stimato di meno l’ho trovato molto ripetitivo, come se prendesse molto dagli altri suoi libri. Le novità che ha introdotto riguardano le scene di sesso, che ha messo un po' qua e la nei capitoli, così un po a caso, e che sembrano seguire tutti uno stesso schema. La parte piu’ interessante sono stati gli ultimi capitoli dove la storia sembrava aver preso un po’ piu’ di brio. La cosa che invece ho sempre apprezzato e che continua a piacermi sono le playlist di canzoni che mette all’interno del racconto riuscendo a unire la lettura alla musica.